Curiosità dalla Puglia

Oggi vi racconto un qualche di curiosità dalla Puglia.

DISTANZE Quante volte avete fatto una gita fuori regione?! Così, una settantina di chilometri in giornata…bello no? Una particolarità della Puglia, o meglio del Salento, è che qua non sarebbe proprio possibile: se prendessi la macchina e guidassi per 4 ore..sarei ancora in Puglia! Ebbene sì, il salento è lontano da tutto. Ma se idealmente potessi guidare per 70 km ad est sarei a Capo Linguetta, Albania, distante solo 72 km da Otranto, la città più ad est d’Italia. Solo 70 km, tant’è che nei giorni di particolare bonaccia non è inusuale vedere le montagne albanesi all’orizzonte, addirittura visibili anche nitidamente innevate in inverno. Stesso discorso dicasi per la costa jonica, dalla quale è spesso ben visibile la costa calabrese

VENTI Fortemente battuta dal vento, la penisola salentina presenta una straordinaria particolarità: l’alternanza del vento secco/umido tra le 2 coste jonica ed adriatica. Il caldo ed umido scirocco si alterna alla calda e fresca tramontana; quando sulla costa jonica ne soffia uno, quello opposto soffia sull’altra costa. Particolare,vero?

RICONOSCIMENTI UMANITARI: La regione ha ottenuto la ” Medaglia d’oro al Merito Civile“, ecco di seguito le motivazioni che riportò il Quirinale: «In occasione dei massicci e ripetuti episodi di immigrazione clandestina, l’intera popolazione della Puglia dava prova collettiva di civismo e di forza morale. Con straordinaria abnegazione privati cittadini, comuni, province ed istituzioni offrivano il loro determinante contributo ed incondizionato impegno in soccorso dei numerosissimi profughi arrivati sulle loro coste in condizioni disperate. Operando generosamente per accorrere in aiuto dei più deboli, la Comunità tutta offriva alla Nazione splendido esempio di grande solidarietà sociale e nobile spirito di sacrificio». Uno straordinario riconoscimento alla generosità di una popolazione che forse, data anche la particolare posizione geografica, l’accoglienza ce l’ha nel dna!

CAPITALE: La città di Brindisi nel 1943 fu per 6 mesi la capitale d’Italia

PROVINCIA A 3 TESTE: 10 anni fa venne istituita la sesta provincia della Puglia, la BAT che sta per Barletta Andria Trani. Una provincia a 3 teste. Lo sapevate?

PLURALE: In passato, neanche troppo remoto, la Puglia era declinata al plurale. Non è raro trovare l’espressione “Le Puglie”. Già è lunga, pensate se ce ne fossero 2!

VARIETA’: “il mondo è bello perchè è vario”, diceva qualcuno…la stessa cosa possiamo dire della Puglia. Anche se la Puglia conserva una sua certa identità regionale, può essere suddivisa in regioni morfologiche diverse con caratteristiche ben definite: il Gargano, il Tavoliere delle Puglie, Le Murge, Il Salento. Gli abitanti di ciascuna di queste aree si distinguono per caratteristiche glottologiche e culturali ben diverse l’una dall’altra.

E anche per stasera è tutto, appuntamento a prestissimo per nuove notizie e curiosità sulla Puglia ed il Salento. Seguiteci!

19754624